Discese da sogno nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO
Il comprensorio Tre cime Dolomiti vanta 93 km di piste servite da 32 impianti di risalita, garanzia di massima scelta per gli sciatori di ogni livello che vogliono godere dei panorami mozzafiato che regalano le Dolomiti. Ma non è tutto! I kilometri di pista diventano 200 in soli
30 minuti, tempo necessario allo Ski Pustertal Express per raggiungere Plan de Corones dalla stazione ferroviaria di Versciaco (Monte Elmo). Al suo interno, “Punka”, il centro servizi unico per gli sciatori, fornisce skipass, attrezzatura, corsi, deposito sci e negozi.

Sci di fondo, un’offerta al vertice
L’adrenalina delle discese non è l’unica emozione dedicata agli ospiti delle Tre Cime. Nel territorio, infatti, si snoda per 1.300km il Dolomiti Nordicski, carosello per lo sci di fondo più grande d’Europa. Le piste, tutte tracciate con GPS, offrono percorsi adatti sia ai principianti – come le piste della Val Fiscalina - che ai più esperti, attratti da piste d’altura come Prato Piazza (2000m), o quella in Val di Landro, rinomata per lo splendido panorama sulle Tre Cime.

Un inverno sulla neve
Grazie a percorsi adatti a tutti i livelli di difficoltà, la terra delle Tre Cime è il luogo ideale per avvicinarsi allo sci d’alpinismo. Chi preferisce la contemplazione, tipica del lento incedere dell’escursionista, ha l’imbarazzo della scelta: tanti i percorsi per scoprire, a piedi o sulle ciaspole, i panorami della Val Fiscalina, il Rifugio Fondovalle e il Monte Specie, passando per gli alpeggi incontaminati e le malghe della zona.

Attività per tutta la famiglia
La Croda Rossa con il sentiero Renna Rudi, percorso didattico di 1,2 km, è il paradiso del divertimento invernale per la famiglia. In più, oltre ai tradizionali pupazzi di neve giganti, il suo inverno è popolato da un gruppo di stupende renne, arrivate dalla Finlandia per rendere le vacanze dei più piccoli ancora più speciali.